Enrico Roccaforte

Attore, regista e formatore

Enrico Roccaforte

Attore, regista e formatore

Biography

Enrico Roccaforte è attore, regista e formatore. Diplomato presso la scuola dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa. Completa la sua formazione all’Ecole des Maitres 2001. A partire dal 1999 lavora come attore e performer tra l’Italia, il Belgio la Francia e la Germania sotto la direzione di registi europei tra i quali: Thierry Salmon, Antonio Latella, Furiosas, Jean Louis Martinelli, Anna Badora, Franco Dragone, in spettacoli di risonanza nazionale e internazionale. Da attore partecipa in Italia a più di 30 spettacoli teatrali collaborando, tra gli altri, con Marco Filiberti, Jacopo Gassmann, Dante Antonelli e il collettivo SHLAB, Scena Verticale, Marco Andreoli e Michele Riondino, Lorenzo Salveti, Compagnia Teatrale Krypton, Enrico Zaccheo. Al cinema recita nei film: “Isola” di Fabianny Dechamps (presentato nella sezione ACID al Festival di Cannes 2016), “Baaria” di Giuseppe Tornatore (film d’apertura alla Mostra del cinema di Venezia nel 2008); “Amiche da Morire” di Giorgia Farina, “Ristabbanna” di Gianni Cardillo e Daniele De Plano (vincitore del premio RIFF 2013 come miglior film); “Gli sfiorati” di Matteo Rovere. Prende parte a diverse serie tv tra le quali: “Il cacciatore” (Stefano Lodovichi, Davide Marengo) di cui è anche dialogue coach, “Catturandi” (Fabrizio Costa), “Le cose che restano”, diretta da Gianluca M. Tavarelli, “Squadra Antimafia 2/3” di Beniamino Catena e Giacomo Martelli, “Il Commissario Montalbano” (Alberto Sironi), “RIS” (Paolo Tagliavia). Sempre come attore prende parte a diversi cortometraggi e serie web tra cui “Nero Apparente” di Giuseppe e “Satellitine” di Luca vincitore come miglior corto al RiFF. Dal 2008 si dedica alla formazione e alla regia teatrale. Tra i suoi lavori diretti con Clara Gebbia: “Il Rosario e Paranza” – “Il Miracolo vincitore” e poi “Letture Invertite”, “L’uomo del caos”. In “Solo Anna” (E. Minemar) e “La pace perpetua” (J. Gassman) lavora in qualità di aiuto regia. Svolge attività formativa per attori professionisti organizzando stage e workshop e attraverso l’ass. Teatro IAIA, la società 369 gradi e, presso il Carcere Regina Coeli di Roma con un gruppo di carcerati, realizza uno spettacolo e un libro dal titolo: “Viaggiatori di carta”. Dal 2015 insegna recitazione presso Accademia Bordeaux a Roma e dal 2017 presso la Roma Film Accademy a Cinecittà in qualità di acting coach. Con Flavia Trupia e l’Associazione per la Retorica, è regista e coach di Guerra di Parole, dibattito di retorica tra studenti e i detenuti.

All session by Enrico Roccaforte

Laboratorio – spettacolo

COME PARLA IL PERFETTO DITTATORE

15:00 > 16:00
Palazzo Bisaccioni - Sala Lampadario